Nova Gorica Turizem Ente del turismo – Ufficio informazioni turistiche Nova Gorica +386 5 330 46 00

Piazza Rusjanov trg

La Piazza Rusjanov trg è la più nuova di questa giovane città - Nova Gorica. 

Edvard Rusjan (1886–1911) non è stato soltanto il “nostro” primo aviatore, ma fu un vero e proprio visionario animato da spirito creativo e imprenditoriale. Studiò aerodinamica e fu al contempo costruttore, realizzatore e pilota dei propri aerei. L’area adibita alla fabbricazione degli aeroplani nel laboratorio del padre fu soprannominata da lui e dal fratello con il nome altisonante di “Fabrique technique d‘aéroplans Rusjan”, ovvero Fabbrica tecnica di aeroplani Rusjan. Nel 1909 con l’aereo Eda I si levò per la prima volta da terra sorvolando l’area dei campi di Gorizia per 60 m. Nel suo laboratorio casalingo costruì ben 7 aeroplani con cui riuscì a spiccare il volo ogni volta. Il modello che ebbe più successo fu l’EDA V; la replica di questo aereo, realizzato con materiali di maggiore qualità, si leva ancora oggi in volo in occasione di ricorrenze speciali. Il modello Eda V è all'interno del vicino edificio Eda Center (al momento il grattacielo più alto della città), che porta il nome del aeroplano.

Più tardi i fratelli Rusjan si recarono a Zagabria, dove trovarono il sostegno dell’imprenditore Mihajlo Merćep. L’aereo del 1910 registrò il record mondiale per la velocità di decollo: dopo soli 28 m era già in volo. Dopo l’esibizione di Zagabria era prevista una prima tournée, cui sarebbe seguita forse anche la produzione in serie degli aerei. La prima tappa era Belgrado dove ad attendere Rusjan c’era una folla immensa. Egli si levò in volo nonostante il tempo avverso, eseguì una serie di acrobazie, ma un’improvvisa raffica di vento spezzò un’ala e l’aereo precipitò sulla ferrovia. Rusjan morì durante il tragitto in ospedale.

Il monumento in onore dell’Icaro sloveno è stato realizzato da Janez Lenassi (1927-2008). Il busto dedicato al giovane aviatore (autore Zmago Posega) si trova invece nella Biblioteca France Bevk, uno degli edifici più imponenti che si erge sulla piazza Trg Edvarda Kardelja. Dal'altro lato della strada si trova il monumento in memoria dei difensori dell’indipendenza slovena 1990-91, la cui base è rappresentata da un ostacolo anticarro in cemento (autore: Matej Vinazza).

www.edvard-rusjan.it

 

ar©tur