Monte Sabotino Parco di Pace

Grazie alle sue bellezze naturali e storiche il Sabotino è un importante ritrovo degli escursionisti del Goriziano. Il Sabotino è diventato un Parco di Pace grazie alla collaborazione transfrontaliera. Si può arrivare in cima salendo per sentieri escursionistici o percorrendo piste ciclabili. Il monte è interessante per la flora e fauna ed anche per la sua ricca storia. 

Il Monte Sabotino deve la sua fama ai tempi del Fronte sull’Isonzo durante la Grande guerra. La sua ubicazione (vicino a Gorizia) ne faceva un importante punto di difesa dell’armata austro-ungarica. In seguito alla 6a Battaglia sull’Isonzo, Sabotino fu conquistato dall’armata italiana. Combatterono sui pendii di questo monte soldati provenienti da ben 22 nazioni. Oggi questo Parco di Pace è un monito all'assurdità delle guerre e un appello alla pacifica convivenza tra i popoli. L’intero monte è pervaso da un complesso sistema di caverne, attraverso le quali è possibile passare oggi da un versante all’altro. 

Nella parte sud-orientale della cresta del Sabotino si erge la cima di San Valentino, alta 535 metri, sulla quale sono ancora visibili le rovine di un complesso ecclesiastico. L’ex confine di Stato tra l’Italia e la Slovenia, definitivamente scomparso con l’adesione della Slovenia all’Unione Europea, percorre la cresta del Monte Sabotino. 

Nell’ambito del progetto Monte Sabotino - Parco di Pace sono state inaugurate nell’ex garitta la collezione museale Monte Sabotino nella Grande Guerra e una camera in memoria della Severna Pirmorska / Litorale del Nord durante la guerra dell’indipendenza del 1991. Nell’edificio è possibile consultare anche l’info-point con collegamento on-line e reperire pieghevoli sul Monte Sabotino. All’interno dell’ex garitta è stato inaugurato un centro di ristoro che offre bevande, jota, salsicce caserecce con rape e strudel.

 

orario - collezione museale e il punto di ristoro:

sabato, la domenica e nei giorni festivi dalle 10.00 alle 18.00

Su prenotazione è possibile visitare in gruppo le collezioni con guide esperte e far aprire il punto di ristoro anche fuori orario. 

 

informazioni:

Bogdan Potokar

m: +386 (0)40 253 234

bogdan.potokar@siol.net

www.sabotin-parkmiru.si

ar©tur