Nova Gorica Turizem Ente del turismo – Ufficio informazioni turistiche Nova Gorica +386 5 330 46 00

Lokovec

All'estremità occidentale dell'altopiano della Bainsizza, sull'orlo sopra il vallone di Čepovan, si estende in una zona molto stretta Lokovec, il villaggio piú lungo della Slovenia che è diviso in tre parti: Dolenji Lokovec (Lokovec di Sotto), Srednji Lokovec (Lokovec Medio) e Gorenji (Lokovec di Sopra).

Nel mondo tipicamente carsico, pieno di baratri, doline carsiche e burroni, si nascondono all'interno dei boschi, prevalentemente quelli di abete e di faggio, graziosi casali assestati, tenuti celati per sottrarsi alla vista dei curiosi e cinti da orti coltivati con cura, da piccoli campi, da prati e pascoli coperti sempre di più dalla vegetazione eccessiva.

Il materiale principale era la pietra. Le tracce dei veri maestri di scalpellatura sono ancora ai giorni d'oggi visibili dappertutto. L'occhio sveglio del viaggiatore può accorgersi del tipico granaio alpino, dei portoni e dei pozzi di pietra, che in passato si trovavano quasi davanti a tutti i poderi. Però anche altre attività artigianali erano sviluppate. Le donne lavoravano cosí al tombolo, tessevano la tela e filavano, gli uomini invece producevano oggetti in legno. L'attività artigianale più sviluppata e diffusa su tutto il territorio però era il mestiere del fabbro, che ha portato il nome di Lokovec fino alla corte dell'imperatore a Vienna. I fabbri sono diventati famosi con la forgiatura dei chiodi, dei trapani e di diverse lame, tra le quali il cosiddetto favč – falce, il piú famoso.

Il terreno, mosso e ondulato, offre ai visitatori diverse possibilità di ricreazione, sopratutto passeggiate ed i giri in bicicletta. Gli entusiasti possono anche salire sulla cima del monte più alto dell'altopiano della Bainsizza, il Lašček, a quota 1071 s.l.m.. Se fa bel tempo si può ammirare il panorama che spazia dalle montagne potenti del nord, coperte la maggior parte dell'anno di neve, fino al mare azzurro nel sud.

Visitando la località di Lokovec ci si deve fermare anche dalla chiesa parrocchiale si SS. Pietro e Paolo eretta nel 1800 a Srednji Lokovec. Tutti gli amici degli animali potranno visitare ed ammirare l'allevamento di daini e cervi a Dolnji Lokovec.

A Lokovec, respirando l'aria fresca ci si può rilassare e cosí dimenticare gli affanni e travagli della vita quotidiana. In estate vi abbracciera la tranquillità dei boschi circostanti e il profumo dei fiori di campo, in inverno invece vi affacsinerà il paesaggio coperto di neve.

ar©tur